Verbale assemblea - sharks 2020

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo
Assemblea del 17 Gennaio 2020
Partecipanti presenti o per delega 21 su 33 iscritti
Alle ore 21,30 Il Presidente dichiara aperta l’Assemblea, viene letto l’ordine del giorno

Si inizia a commentare il risultato amministrativo dello scorso anno 2019 il quale viene approvato all’unanimita’. Allegati all’ordine del giorno gli abbinamenti Date/Location/Campionati
BIANCO - LAGHETTO CARPA - COPPIE

L’elenco e’ pubblicato anche nel sito alla pagina Calendario Raduni.
Si e’ poi discusso della lunghezza minima della canna da tenere per il campionato Bianco, si e’ convenuto di mantenere le misure come lo scorso anno e cioe’ non si potra’ tassativamente scendere al di sotto dei 9 metri. Questo per agevolare alcune categorie di iscritti. Si sottolinea anche che l’azione di pesca va effettuata dai nove metri in avanti non e’ permesso allamare pesci al di sotto di questa misura (la bandiera va stesa verso il largo e non tenuta verso riva) 
Poiche’ l’argomento ci ha tenuti occupati per circa un’ora in discussioni piuttosto animate, tutti i Soci sono tenuti al rispetto delle regole, di tutte le regole, sia per l’uso ed utilizzo delle esche che per tutte le altre, l’assemblea all’unanimita’ ha deciso che eventuali segnalazioni di irregolarita’ andranno fatte in primo luogo direttamente al soggetto in causa, in alternativa e comunque sempre, al Presidente o in aggiunta al Segretario, i quali dopo verifica, provvederanno ad effettuare i debiti interventi che potranno arrivare alla squalifica del soggetto in difetto ed in caso di recidiva anche all’allontanamento dalla Societa’. A scandaglio si effettueranno controlli (esche, ardiglioni, lunghezze canne ecc.ec.) prima dell’inizio delle gare, questo per garantire che non avvengano soprusi di sorta, quindi che nessuno si senta ingiustamente preso di mira ed in caso contrario la Societa’ sara’ a disposizione per eventuali dimissioni.
Per quanta riguarda le esche consentite, ricordiamo che ai Tensi non ci sono restrizioni, mentre per Cilavegna e’ vietato l’utizzo del pellet sia per pastura che per l’innesco, si potra’ utilizzare il mais giallo o bianco (non altri colori) i bigatti incollati o meno (orsetti e pink) senza limiti di colorazione) ma nella quantita’ definita dal regolamento del laghetto, non si puo’ incollare il mais, non si possono utilizzare sfarinati di nessun genere. Per Tainate, siamo in attesa che il laghetto emani il nuovo regolamento, appena disponibile sara’ nostra cura divulgarlo ai Soci.
Quando verranno comunicati i picchetti, verranno riferite volta per volta le specifiche del caso.
Quest’anno, nei laghetti di Cilavegna e Tainate, sono state prenotate tutte le sponde, pertanto si richiede l’assidua partecipazione alle gare a cui ci si e’ iscritti, onde evitare alla societa’ spese eccessive.
Alle ore 11.00 non essendoci altri argomenti da trattare si dichiara chiusa l’assemblea.
Il Presidente                                    Il Segretario
Doriano Zanforlin                            Dante Luraschi

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu